News 

Nessun agente immobiliare è un’isola

Ogni professione è come un insieme (un raggruppamento che può essere individuato mediante una caratteristica comune). Ad esempio, noi italiani siamo un insieme che ha come caratteristica comune il fatto di essere nati in Italia. Cosa ancora più interessante è che un insieme, anche se i suoi componenti sono distanti (per cultura, distanza geografica, ceto sociale) possono essere identificati per le caratteristiche che emergono. Sempre per esempio, gli italiani, nel mondo, vengono identificati con gli spaghetti, mandolino e mafia. I cinesi per il riso e la macchina fotografica con cui hanno copiato il mondo. I napoletani sono furbi, i romani sono magnoni, i milanesi sono lavoratori ecc. Questa distinzione generalizzata dà fastidio a chi non si riconosce con le tipologie citate, ma ne deve fare comunque conto con l’esterno.

Gli agenti immobiliari sono un insieme identificabile per il lavoro che fanno. E non solo per quello, purtroppo. Per quanto facciano, rimangono, nell’idea delle persone, come degli “apriporta” nel migliore dei casi o come dei truffatori nel peggiore che per un lavoro, che pochi apprezzano, guadagnano troppi soldi.

Molti agenti immobiliari si sono evoluti, hanno studiato, si sono impegnati, hanno aumentato i servizi che propongono, hanno provato a riunirsi, a collaborare, a migliorare, eppure non sono riusciti a migliorare l’immagine se non agli occhi di pochi clienti.

Di chi è la colpa? Non del singolo, ma dell’insieme. Cioè l’insieme non è riuscito a dare l’immagine di professionalità, correttezza e preparazione come altre professioni hanno saputo dare.

Ma è anche colpa del singolo, il cosiddetto “Effetto farfalla”. L'effetto farfalla  è l'idea  che piccole variazioni nelle condizioni iniziali producano grandi variazioni nel comportamento a lungo termine di un sistema. In pratica, il comportamento scorretto di alcuni ha modificato il comportamento iniziale di quanti si erano avvicinati a questa professione.

Ad esempio, così come  Tecnocasa ha costretto le agenzie a scendere per strada modificando sostanzialmente il modo di fare l’ immobiliare in Italia, la crisi è riuscita a far collaborare le agenzie tra loro mentre, fino a pochi anni fa, la parola collaborazione era sconosciuta o vissuta come una bestemmia  per chi faceva questa professione.

Numerosi sono i servizi, o start up, che ogni giorno vengono proposti per migliorare l’immagine, aumentare l’impatto della pubblicità, aiutare nell’acquisizione o nella vendita, ma sono sistemi destinati ad essere soppiantati nel breve con il modificarsi degli schemi mondiali e con le nuove tecnologie  sempre più potenti e sofisticate.

Il vero cambiamento può esistere solo se l’insieme si muove uniformemente estirpando la cellula cancerogena per eccellenza: l’individualismo.

Nessun uomo è un'Isola,
intero in se stesso.
Ogni uomo è un pezzo del Continente,
una parte della Terra.
Se una Zolla viene portata via dall'onda del Mare,
la Terra ne è diminuita,
come se un Promontorio fosse stato al suo posto,
o una Magione amica o la tua stessa Casa.
Ogni morte d'uomo mi diminuisce,
perché io partecipo all'Umanità.
E così non chiedere mai per chi suona la Campana:
Essa suona per te.

John Donne

Related posts

Leave a Comment