News 

Esercizio abusivo della professione

Dopo sette anni di battaglie parlamentari, l’inasprimento delle sanzioni per chi svolge abusivamente la professione di agente immobiliare è legge. Da lungo tempo parcheggiata in Parlamento, la norma è stata approvata dalla maggioranza delle forze politiche. A partire dal 15 febbraio per gli abusivi ci saranno penali fino a 50mila euro e sequestro degli immobili dove si svolge l'attività abusiva.

Questo l'articolo che regolamenta:

Esercizio abusivo di una professione 
 
 1. L'articolo 348 del codice penale e' sostituito dal seguente: 
 «Art. 348 (Esercizio abusivo di una professione). - 
Chiunque abusivamente esercita una professione per la quale e' richiesta una speciale 
abilitazione dello Stato e' punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa 
da euro 10.000 a euro 50.000. 
 La condanna comporta la pubblicazione della sentenza e la confisca delle cose che servirono
o furono destinate a commettere il reato e, nel caso in cui il soggetto che ha commesso 
il reato eserciti regolarmente una professione o attivita', la trasmissione della sentenza 
medesima al competente Ordine, albo o registro ai fini dell'applicazione dell'interdizione 
da uno a tre anni dalla professione o attivita' regolarmente esercitata. 
 Si applica la pena della reclusione da uno a cinque anni e della multa da euro 15.000 
a euro 75.000 nei confronti del professionista che ha determinato altri a commettere il
reato di cui al primo comma ovvero ha diretto l'attivita' delle persone che sono concorse 
nel reato medesimo».

LEGGE 11 gennaio 2018, n. 3  art.12

Related posts

Leave a Comment